Francesca De Fazi

Bio

Cresciuta artisticamente in Inghilterra e soprattutto negli U.S.A dove si è esibita all’House of Blues e al B.B.King Blues Club di Los Angeles.
Il suo esordio discografico è nel 2001 con il cd “Fatto a Mano”, un EP autoprodotto.
Ma è con l’album live “Blues Dues” , registrato dal vivo al Big Mama, la casa del blues a Roma, a seguito di una fittissima stagione di concerti, che riscuote il grande riscontro di pubblico e critica.
Sempre al Big Mama comincia ad esibirsi con artisti del calibro di Scott Henderson, Andy J. Forest, Roberto Ciotti e Blues Staff.
Con la sua Blues Band Francesca inizia presto a farsi conoscere in tutta Italia, e viene descritta dalla stampa come “la più bella speranza del blues italiano , cantante grintosa e chitarrista di ottima scuola, ha la classe di Bonnie Raitt e la grinta di Janis Joplin.francesca17
Dotata di una personalità intensa che si riflette nella sua voce, sensuale e graffiante, e nel suo fraseggio chitarristico, con la slide guitar e la Dobro.”
Partecipa al Pistoia Blues Festival dove apre per David Crosby; a Salerno Blues Festival con Taj Mahal , Macchia d’Isernia Blues Fest con Rory Block , Taranto Soul & Blues con F. Cerri e Gegè Telesforo; Pignola Blues con Willie Murphy , Trasimeno Blues , Aventino Blues Festival in Abruzzo, Hard Rock Cafè di Roma, da cui viene estratto uno special televisivo ; Roma incontra il Mondo a Villa Ada con Alex Britti e Louisiana Red.
In Europa partecipa agli eventi dedicati a Janis Joplin “Love & Peace Festival” , “Flower Power” in Svizzera.
In televisione lavora per Mediaset nell’ orchestra femminile diretta da G. Mazza per un “Disco per l’estate ” con Gerry Scotti e “Beato tra le donne” con E. Papi; per Raisat e vari network come LA7 e Gambero Rosso; Radio Rai, la “Stanza della Musica” e il “Decantautore”.
In teatro ha lavorato accanto al registra attore Francesco Apolloni, corredando di musica e parole lo spettacolo “Io senza gli altri” alla Sala Umberto di Roma e al Festival del Cinema Giffoni.
Nel 2003 forma con sorella Bianka le “Abbey Road Naughty Girls”, in seguito ad un esplosione mediatica avvenuta grazie al loro incontro con Sir Paul McCartney per la resituzione di un diario a lui appartenuto e legato ad una loro curiosa vicenda adolescenziale divenuta di dominio pubblico. Articolo su Repubblica.it.
Registrano il cd “Sir Paul” nei leggendari Abbey Road Studios di Londra, e partecipano a vari festival e show televisivi come Roxy Bar, Costanzo show, “Brisant” per ARD tv nazionale tedesca.
Nel 2005 ritorna all’attività da interprete solista collaborando con Massimo Nunzi & Jazz Orchestra per l’evento “Storia del Jazz _Istruzioni per l’uso” al Teatro Sistina di Roma.
Nel 2006 inizia a girare l’Italia come “One Woman Band”, esibendosi da sola con chitarra dobro e l’ukulele e la loop station, mettendo in evidenza delle caparbie doti tecniche e creative.
In seguito è in tour con con Gail Muldrow, acclamata blueswoman statunitense e il bluesman Max De Bernardi, il miglior interprete country-blues italiano.
Ancora per la televisione collabora con 2 brani alla colonna sonora della fiction prodotta da Claudia Mori per la RAI “Rino Gaetano” (con Claudio Santamaria)
Con il Francesca De Fazi Blues 4tet parte per un tour europeo dal Gala Blues di Osijek in Croazia, al Bordighera jazz & Blues festival, insieme agli Incognito.swinguku
Partecipa a live radiofonici di Radio Capital con Edoardo Bennato e Alex Britti e “Jazz a nota libera” in onda su Teleradiostereo a cura di Massimo Nunzi.
Ancora la Tv nazionale tedesca ARD monta il documentario “Romische Skizzen”, dove la Roman Blues Woman racconta la sua storia dalle strade di trastevere all’Harvelles Blues Club di Santa Monica, in California.
Continua la fervente attività concertistica in varie formazioni, la più caratteristica l’ “Organic Trio” con Luciano Lucky Gargiulo, unico musicista stabile nella sua blues band (già con Roberto Ciotti, Alex Britti, Noel Redding) dal Metropolitan Blues Summit di Roma alla “Carovana Del Blues” , per il Naima summer festival, in onda su Rai 1; Avezzano In Blues con Ricky Portera; Torre Alfina Blues Festival; Bluesdivino con Volker Strifler band; Melizzano Blues Festival;“Notte delle Stelle” ad Anzio blues festival; Acquapendente Blues; Laguna Blues Festival di Nettuno.
2009: il cantante chitarrista Claudio Maffei si unisce al suo quartetto e formano la Woodstock Band, per una serie di concerti volti a celebrare il quarantennale del leggendario festival del 1969 da cui viene estratto poi il dvd “40 Anniversary Tribute Show”.
Partecipano agli “International Jimi Henrix Festival” di Vienna e Budapest.
Nel 2010 e’ ingaggiata da Mario Biondi come corista-chitarrista per il tour “Spazio Tempo” ma è costretta a lasciare durante gli allestimenti per gravi problemi personali.
2011 Collabora con Greenpeace per la propaganda contro il nucleare realizzando il progetto “No Nukes” band, sempre con Claudio Maffei, con il quale collabora nel suo nuovo album “Today and Tonight”
2012: Amii Stewart pubblica nel suo nuovo album “Intense” due suoi brani “E Adesso” e “White Lies” . Registra con Andy J Forest a New Orleans alcuni classici blues, progetto in fase di realizzazione.

Francesca De Fazi & SUGAR MAMAS  

Data Città Sede dell'evento Nazione
Francesca De Fazi & SUGAR MAMAS in Roma Italy VTWINN
Orario: 10:00pm. Restrizioni età: All Ages. Indirizzo: Via Pontina, 583 – 00128. Telefono: 06 4568 7603. Related post.

FRANCESCA DE FAZI GYPSY BLUES  

Data Città Sede dell'evento Nazione
FRANCESCA DE FAZI GYPSY BLUES in ROMA Italy Piccolo Festival delle Dieci Notti
Orario: 9:30pm. Restrizioni età: All Ages. Indirizzo: Bibliobar Lungotevere castello. Related post.

Abbonati: RSS | iCal